Circuito Lombardo di Musica Antica

Home › Progetti › Circuito Lombardo di Musica Antica

EDIZIONE 2013


Giunto all’ottava edizione, il Circuito Lombardo di Musica Antica rilancia un progetto unico nel suo genere: quattro realtà d’eccellenza attive nell’ambito della produzione e della diffusione della musica barocca – il Collegio Ghislieri di Pavia, Musica Antica a Mantova, Settimane Barocche di Brescia e Musica Antica a Villa Reale di Monza – si mettono in rete per dar vita ad un network capace di portare sul palcoscenico lombardo il meglio della musica antica eseguita su strumenti d’epoca.

Accanto ai gruppi residenti delle rassegne del Circuito – rispettivamente Ghislieri Choir & Consort, Ensemble Zefiro, Brixia Musicalis e Atalanta Fugiens – il cartellone 2013 torna così a presentare alcuni dei più rinomati interpreti internazionali del repertorio antico: dai Turchini di Antonio Florio, impegnati in un progetto speciale sui Concerti napoletani per violoncello e orchestra con la partecipazione straordinaria di Giovanni Sollima, ad Alina Ibragimova, astro del violinismo mondiale, alla testa dell’Academy of Ancient Music in un sontuoso programma dedicato ai giganti del classicismo Haydn e Mozart.

E ancora l’European Union Baroque Orchestra, diretta da Stefano Montanari nei Concerti Grossi di Corelli, e due recital che riveleranno al pubblico italiano musicisti eccezionali come il clavicembalista Takashi Watanabe, interprete delle Variazioni Goldberg, e la violinista Lidewij Van Der Voort, che accompagnata dal liutista Fred Jacobs omaggia Corelli nel 300° anniversario della scomparsa.

Per il 2013 la sinergia del Circuito dà inoltre vita a una coproduzione tra due dei gruppi storici del circuito. Ghislieri Choir ed Ensemble Zefiro, per la prima volta insieme diretti da Alfredo Bernardini, presentano un’imperdibile esecuzione della Missa Sancti Hieronymi di Johann Michael Haydn, partitura sacra dall’organico particolare, specificamente composta per ensemble di fiati e coro.

Un nuovo entusiasmante cartellone che conferma la Lombardia tra i protagonisti della scena barocca internazionale.

 

Il Circuito Lombardo di Musica Antica è un’iniziativa di Ghislierimusica